“Napoli la città che vorremmo” – Gianni De Lisa

“Napoli la città che vorremmo” – Gianni De Lisa

Carissimi Amici Lions del Distretto 108 Ya

Ho letto qualche ora fa quanto ha scritto Ciro Burattino.

Non contento ho riletto una seconda volta ed alla fine mi è venuta la voglia di scrivere anch’io qualcosa!

Rimandando a quanto è stato pubblicato con la mia firma nel numero 5 della rivista lo scorso anno parto dal 14.12.2012 giorno in cui è stato siglato un protocollo d’intesa con il Comune di Napoli per il Corso alle badanti nell’ambito del service “NAPOLI, LA CITTA’ CHE VORREMMO”.

Questo service o programma o progetto nato da una “mia” idea e accolto con favore da molti ma non da tutti ( tanto che alla presentazione ufficiale in pompa magna il 26.10.2011 alla presenza del Sindaco di Napoli i Maggiorenti del Distretto non erano presenti eccetto alcuni cui sono perennemente grato !) ha prodotto molti incontri sfociati al momento nel protocollo firmato dal Governatore Sava.

Per giungere alla firma dell’accordo il sottoscritto , Zocchi e Burattino hanno dovuto sudare le fatidiche camicie con la pachidermica burocrazia comunale! Molte altre attività proposte da questo service vedranno la loro realizzazione a breve…. statene certi!

L’impegno del sottoscritto, di Zocchi e di Burattino nel corso di quest’anno è stato veramente notevole e sarebbe bastata la collaborazione di tanti altri Lions per ottenere qualche risultato in più: molti addirittura non sanno che tutti i mercoledì in coda al TG delle ore 19,30 di Canale 21 c’è uno spazio in diretta riservato ai Lions!

E pensare che è stato comunicato a tutti per posta elettronica questo “regalo” ottenuto da Ruggero Nigro con la proprieta’ di Canale 21.

Gran parte di quato sto scrivendo è già stato pubblicato a pag,31 del n°5 della rivista del Distretto nell’anno sociale 2011.2012

Molto del mio tempo da quando sono nei Lions lo dedico all’Associazione con piacere e divertimento, ma spesso noto che qualche”ventata” nuova può dare fastidio.

Nella mia attività di Chirurgo ben altre difficoltà ho superato ma se questa mia voglia di “fare” non piace a qualcuno non ho problemi: non ho avuto mai padroni ma solo Persone con cui mi sono confrontato nel corso degli anni, quindi posso anche salutare educatamente e farmi da parte!

La lettera di Ciro Burattino mi ha fatto capire che non è questo un buon modo di essere Lion!

Moltissimi Lions nel corso di questi due anni (da quando ho presentato il service!) si sono complimentati con me per l’idea, altri hanno tentato di inglobarlo in altri programmi, qualche Lion addirittura si è fregiato della paternità.

Il service è a disposizione dei Lions ma la paternità è UNA SOLA; altri Lions parlano delle proprie “invenzioni” sbandierate sistematicamente in tutte le manifestazioni :

Lo scorso anno si è tentato in più circostanze di inglobarlo in qualche altro contenitore ma non è stato permesso: questo è un programma che resta così com’è e come è stato presentato come manifesto con la firma del Governatore Emilio Cirillo che apprezzò per primo la portata del titolo: “NAPOLI…..”.

Lo spirito lionistico merita l’apporto di tutti nella sincerità e nella chiarezza.

Io sono sempre a disposizione con la schiettezza che spero di aver dimostrato.

Vi auguro un sereno Natale ed un felicissimo Anno 2013

Gianni De Lisa

Past President Napoli Maschio Angioino

P.S. Vi prego di leggere gli articoli relativi a “NAPOLI, LA CITTA’ CHE VORREMMO” nei numeri 2 e 5 dell’anno

sociale 2011/2012