Farmacovigilanza: patrimonio del cittadino

Farmacovigilanza: patrimonio del cittadino

Per un approfondimento sulla Campagna Europea su segnalazione effetti indesiderati da parte del cittadino clicca il seguente link: AIFA Campagna Europea su segnalazione

Per un ulteriore approfondimento sull’importanza della farmacovigilanza e vaccinovigilanza e sull’importanza del contributo del cittadino clicca il seguente link: Farmacovigilanza e vaccinovigilanza.mp4

Prima della sua commercializzazione, un nuovo farmaco viene sottoposto ad una lunga e rigorosa sperimentazione che ne valuta il profilo di efficacia e sicurezza. Solo i farmaci per i quali i benefici superano i rischi ricevono l’autorizzazione per l’utilizzo nella pratica clinica.

Una volta commercializzati, tutti i farmaci continuano ad essere sottoposti ad un attento monitoraggio della sicurezza, attraverso la Farmacovigilanza (che letteralmente significa vigilanza o sorveglianza sui farmaci). Tale disciplina è indispensabile al fine di migliorare le conoscenze sul profilo di sicurezza di farmaci e vaccini impiegati nella pratica clinica, definirne al meglio la sicurezza d’uso in specifici gruppi di pazienti (come anziani, donne in gravidanza e bambini), migliorare e arricchire le conoscenze sul profilo di efficacia, migliorando anche le modalità con cui farmaci e vaccini vengono utilizzati.

COSA SI INTENDE PER REAZIONE AVVERSA?

Si tratta di un qualsiasi evento nocivo e non voluto che si sospetti possa essere dovuto a un medicinale. Rientrano, pertanto, nella definizione di reazione avversa tutti gli eventi spiacevoli, inclusi quelli menzionati e non menzionati nel foglietto illustrativo nonché quelli derivanti da un errore non intenzionale nell’assunzione della terapia o dall’utilizzo volontario di quantità maggiori di farmaco. Va, inoltre, ricordato che anche la mancanza di efficacia di un farmaco rappresenta una reazione avversa e che talora può risultare grave, come nel caso di mancata efficacia di farmaci salvavita, vaccini e contraccettivi.

La segnalazione di tutte le sospette reazioni avverse ad un medicinale è, pertanto, di fondamentale importanza al fine di garantire un continuo miglioramento circa le conoscenze relative al profilo di sicurezza di farmaci e vaccini.

I CITTADINI POSSONO SEGNALARE LE REAZIONI AVVERSE?

, ed è importante segnalare perché le singole segnalazioni di sospette reazioni avverse contribuiscono all’aumento delle conoscenze globali sulla sicurezza dei farmaci. La segnalazione da parte del cittadino può essere inviata:

  • al Medico di fiducia
  • al Farmacista di fiducia
  • al Responsabile di Farmacovigilanza dell’ASL di residenza via FAX o via mail.

I cittadini possono consultare l’elenco dei Responsabili di FV al seguente link:

http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/responsabili

La segnalazione può essere inviata sia collegandosi al sito https://www.vigifarmaco.it/ e seguendo la procedura specificata che compilando la scheda cartacea scaricabile dal sito dell’Agenzia Italiana del Farmaco

 

SEGNALARE AIUTA ALTRI PAZIENTI E RENDE PIÙ SICURI I MEDICINALI!


>> DOWNLOAD BROCHURE

>> DOWNLOAD BORCHURE FARMACIE

a